Cerca nel blog

Maurice






















Autore: E.M.Forster
Casa Editrice: Garzanti Elefanti
Pezzo:  9,81


Sinossi dell'opera.
Forster insegue affettuosamente la storia d'amore di Maurice e Clive, suo compagno di college, i tormenti di una passione complice e innominabile, che se per Clive è destinata a seppellirsi nella "normalità", per Maurice è il calvario che conduce a una nuova vita. E' forse il delicato ricamo dell'epoca, su cui si staglia la tormentosa affermazione della diversità, che ha spinto il regista James Ivory a cimentarsi nella realizzazione cinematografica del romanzo - scandalo di Forster e di cui io ho già parlato qui .

Ne parlo perché...
Questo libro l'ho comprato diversi anni dopo che vidi il film (che vidi in un'estate in cui ero ancora un tredicenne non consapevole di chi fossi realmente). L'occasione la ebbi studiando l'autore in un corso universitario, e così, andai in libreria e comprai il volume divorandolo in meno di una settimana, benché anche all'epoca gli impegni giornalieri erano molteplici.

Alcune note sull'autore
Edward Morgan Forster (Londra, 1º gennaio 1879 – Coventry, 7 giugno 1970) è stato uno scrittore britannico, autore di brevi racconti , di romanzi e saggi letterari.
La sua fama negli anni recenti è diventata maggiore anche tramite i film di grande successo come Passaggio in India (1984) di David Lean e, con la regia di James Ivory, Camera con vista (1986), Maurice (1987) e Casa Howard (1992), tratti dai suoi romanzi.
Forster vedrà pubblicati cinque suoi romanzi in vita, dopo la sua morte (e probabilmente contro la sua volontà) venne pubblicato Maurice, uno dei primi romanzi a trattare in modo sereno il tema delle relazioni affettive omosessuali. Maurice fu completato già nel 1914 ma tenuto segreto dallo stesso Forster, ben memore delle persecuzioni subite da un altro grande scrittore omosessuale come Oscar Wilde. Un settimo romanzo Arctic Summer è rimasto incompiuto.
Read More

Marketta con la K 2

So che non è bello fare un uso personale dei propri mezzi  per consigliarvi di visitare un blog in cui indirettamente c'è pure il mio zampino e che mi riguarda e non poco, ma dato che i blog sono i miei me lo permetto eheh. Piccoli attimi di a vita due, visti da un giovane artista che per me è il più bravo del mondo (anche se sono di parte è la verità). Se siete curiosi di sapere di cosa si tratta basta  Cliccare qui.

Read More

Tutto di me

Autore: Platinette




















A cura di: Valerio de Filippis
Casa Editrice: Sonzogno Editore
Prezzo: 13,oo Euro






Sinossi dell'opera
Che cosa ha protato un bambino gracile e solitario, cresciuto nella provincia parmese, a trasformarsi da Mauro in Platinette, personaggio, maschera, schermo che cela una convivenza ormai consolidata tra le parti maschile e femminile? Qual è stato il primo segnale di questa matamorfosi?
In un'autoanalisi lucida, Mauro ricerca l'origine della sua costante sensazione di disagio e ineguatezza, e lo fa passando in rassegna le persone fondamentali e gli aspetti importanti della sua vita.


Ne parlo perché...E' un libro che ho chiesto in regalo per un mio compleanno. Ero curioso di leggere chi si celasse dietro quella maschera chiamata Platinette che mi ha sempre affascinato per intelletto e astuzia, anche quando queste vengono messe da parte per dare spazio alle urle nei vari shows a cui partecipa.

Alcune note sull'autore
Mauro COruzzi è Platinette dal 1974. Nasce a Pilastro, nella collina parmese, da una famiglia contadina. Attualmente è impegnato sia alla conduzione del programma radiofonico su radio dj e a "La pupa e il secchione" su italia uno, nelle vesti di  giurato.
Read More

Fermati tanto così






















Autore: Matteo B. Bianchi
Casa Editrice: Baldini&Castoldi
Prezzo: 11,40



Sinossi dell'opera
La storia narra le vicende di un ragazzo, obietore di coscienza (Matteo B.Bianchi), che da un giorno all'altro si trova catapultato all'interno di una realtà fino a quel momento sconosciuta. Infatti il giovane ragazzo, si troverà a prestare "servizio" in un collegio di bambini spicopatici. In questo periodo imparerà a conoscere quella realtà sconosciuta, facendolo crescere.

Ne parlo perché...
Perché abbia scelto di scrivere sul secondo libro di uno dei miei auori italiani preferiti (l'unico italiano di cui ho letto tutto) è perché credo (facendo un giro nei blog ne ho avuto conferma) che Generation of love sia uno dei testi a tematica che negli ultimi anni s'è meritato il titolo di cult. Il libro l'ho comprato subito dopo aver finito il primo romanzo che ho scoperto un paio d'anni dopo la sua pubblicazione. Mi è piaciuto, e poi è risaputo che mi piace leggere romanzi che hanno cenni autobiografici, anche perché mi ha permesso di conoscere ancora di più un autore come Matteo B. Bianchi.

Alcune note sull'autore
Matteo B. Bianchi (prov. di Milano, 1966) è uno scrittore italiano contemporaneo. Nel 1994 viene pubblicata La cosa più bella di Firenze è McDonald's, una raccolta di aforismi di Andy Warhol, scelti e tradotti da Matteo B. Bianchi.
Gli viene l'idea della "Letteratura Spot", ovvero racconti che hanno come protagonisti i personaggi delle pubblicità televisive e vengono pubblicate (da Tempi Stretti) due antologie: Kaori non sei unica (1995) e Miguel son sempre mi (1996), che contenevano (tra i tanti) anche racconti inediti di Carlo Lucarelli e Marco Mancassola. Cura, inoltre, l'edizione italiana di due antologie di narrativa omosessuale americana: "Uomini su uomini" (1996) e "Non provate a definirci" (1997).
In quel periodo riscopre la passione per le fanzine e fonda quella che diventerà la sua fanzine ufficiale: 'tina - la rivistina di Matteo B. Bianchi. Successivamente, grazie all'aiuto di un'amica, diventerà una webzine.
Scrive Generations of love, il suo primo romanzo che viene pubblicato nel 1999 da Baldini & Castoldi.
Partecipa alla creazione della trasmissione Dispenser di Radio 2 RAI, della quale diventa caporedattore, ed è co-autore della trasmissione "Very Victoria" (di MTV).
Decide poi di riprendere in mano il primo racconto uscito nella collana "Millelire" e di ampliarlo, dando vita così al suo secondo romanzo Fermati tanto così (uscito nel 2002 per Baldini & Castoldi).
Dopo vari esperimenti teatrali, tra cui la messa in scena di una sua commedia teatrale ("Bigodini"), nel 2004 pubblica (con la casa editrice Fernandel) Mi ricordo, un elenco di ricordi senza ordine preciso.
Nel 2006 esce il suo terzo romanzo: Esperimenti di felicità provvisoria (Baldini Castoldi Dalai editore).

Read More

I capolavori di Oscar Wilde
























Autore: Oscar Wilde
A cura di: Masolino d'Amico
Casa editrice: Oscar Mondadori
Prezzo: 12,80 Euro




Sommario dell'opera
A differenza delle altre volte, posto il sommario dell'opera. Fra i titoli che troverete, vi consiglio la lettura di "De profundis" (lettere in cui Wilde accusa Busy di essere il responsabile della sua disgrazia) e "Una lettera a Robin Ross" in cui lo scrittore parla della bellezza del nostro paese e della libertà che in esso si respira nei primi anni del 900, soffermandosi sulle bellezze delle città di Palermo, Napoli e Roma.

Sommario

Introduzione
Cronologia

Il ritratto di Dorian Gray
In difesa di Dorian Gray

La decadenza della menzogna
Il critico come artista
L'anima dell'uomo sotto il socialismo

Il ritratto di Mr. W.H.

La sfinge
Salomé

L'importanza di chiamarsi Ernesto
Frasi e filosifie ad uso dei giovani

OscarWilde sul banco dei testimoni
De Profundis
La ballata del carcere di Reading
Il carcere e i bambini

Una lettera a Robin Ross

Appendice

Note
Biografiche



Note sull'autore
Non ci sarebbe neppure bisogno di questa sezione, ma dato che ho imparato a non dare niente per scontato nella vita, ecco chi era ed è Oscar Wilde:

Oscar Fingal O'Flaherty Wills Wilde (Dublino, 16 ottobre 1854 – Parigi, 30 novembre 1900) fu uno scrittore, poeta e drammaturgo irlandese. Autore dalla scrittura apparentemente semplice e spontanea, con uno stile talora sferzante e impertinente egli voleva risvegliare l'attenzione dei suoi lettori e invitarli alla riflessione. È noto soprattutto per l'uso frequente di aforismi e paradossi, per i quali è tuttora spesso citato.
L'episodio più notevole della sua vita, di cui si trova ampia traccia nelle cronache del tempo, fu il processo e la condanna a due anni di prigione per avere violato le regole morali della sua stessa classe sociale.
Molti i libri scritti sulle sue vicende e sulle sue opere, tra le quali, in particolare, i suoi testi teatrali sono stati considerati dai critici dei capolavori del teatro dell'800.

Read More

The Dreamers























Autore: Gilbert Adair
Casa Editrice: Rizzoli
Prezzo: 14,00 Euro


Sinossi dell'opera
Matthew, un diciannovenne americano di provincia, arriva a Parigi per studiare cinema e frequenta la Cinémathèque Française. Qui conosce una coppia di gemelli diciassettenni, Théo e Isabelle, che lo invitano a trasferirsi nella loro casa. Nella soffocante reclusione di un appartamento tutto per loro, i tre ragazzi esplorano l'amore, il sesso e se stessi: Matthew viene attratto nella relazione incestuosa che unisce i due gemelli, ed è sedotto sia da Isabelle sia da Théo. Un sasso che rompe un vetro dell'appartamento rivela ai tre ragazzi che è scoppiata la rivolta del Maggio '68. Scendono in strada, e la loro vita sarà travolta dal sogno crudele della rivoluzione.


Ne parlo perché...
Un libro che ho letto dopo aver visto il film di Bernardo Bertolucci. A differenza del film, il romanzo mostra chiaramente che tra Theo e Matthew v'è un rapporto non solo platonico. Anche il finale del libro è diverso dal film, ma entrambi indicano la fine del rapporto fra i ragazzi.

Alcune note sull'autore
Gilbert Adair (Edimburgo, 29 dicembre 1944) è uno scrittore, critico cinematografico e giornalista scozzese  e al momento vive a Londra. Ha partecipato pure alla realizzazione della trasposizione cinematografica del romanzo nelle vesti di sceneggiatore.
Read More

Ragazzi che amano ragazzi
























Autore: Piergiorgio Paterlini
Casa Editrice: Feltrinelli (Universale Economica)
Prezzo: 7,00 Euro


 
Sinossi dell'opera
Ragazzi che amano ragazzi rappresenta e racconta l'infanzia e l'adolescenza dei ragazzi omosessuali attraverso le interviste a 16 ragazzi che raccontano la loro personale esperienza e il loro modo di vivere l'omosessualità a metà degli anni 80 quando ancora non c'erano né telefonini,  né chat e neppure quella libertà (a volte apparente) che contradistingue la società del 2000. Un libro che dovrebbero leggere tutti sia etero sia gay, perché insegna che anche i gay erano bambini felici e ragazzini in crisi come qualsiasi altro adolescente, prima di diventare ragazzi che amano ragazzi.

Ne parlo perché...
L'ho letto la prima volta a 18 anni e lo feci leggere pure a mia madre che come me in quel periodo aveva bisogno di capire bene come funzionasse quel mondo non del tutto conosciuto se non tramite i cliché che la tv e il cinema degli anni 70 e 80 ci avevano fornito. L'ho letto, l'ho sottolineato, mi ci sono ritrovato, mi ci  sono perso,ma soprattutto mi ha insegnato molto.


Alcune note sull'autore
Piergiorgio Paterlini (Castelnuovo Sotto, Reggio Emilia, 1954) vive tra Reggio Emilia e Milano, fa l'editor di narrativa italiana, scrive testi per la televisione e collabora con Lella Costa per i suoi spettacoli teatrali.

Con questo post io vi aguro una Buona Pasqua e tanto divertimento.
 Ciao ciao, Fra'
Read More

Le Ore


Autore: Michael Cunningham
Edizioni: SuperPocket
Prezzo: 4,60 Euro



Sinossi dell'opera
Tre donne di tre periodi diversi vengono unite da un capolavoro di letteratura. Virginia Woolf, vicino a Londra, nei primi anni venti, vuole cominciare a scrivere La signora Dalloway, lottando allo stesso tempo contro la malattia, la depressione, il male di vivere, che la sta logorando. Laura Brown, una giovane moglie e madre nella Los Angeles post seconda guerra mondiale, sta iniziando a leggere La signora Dalloway ed è talmente toccata dal romanzo da iniziare a mettere in discussione la vita che finora ha scelto. Clarissa Vaughan che vive nella contemporanea New York, vede sé stessa come una moderna signora Dalloway mentre organizza l'ultima festa in onore del suo amico ed ex amante Richard, che si sta spegnendo a causa dell'AIDS. Le storie di queste tre donne, vissute in periodi diversi, si intrecciano misticamente fra loro, per confluire, alla fine, nella condivisione di un attimo di  identificazione.

Ne parlo perché...
Un romanzo che ho letto per caso, non l'ho cercato, non sapevo neppure della sua esistenza, ma è arrivato nelle mie mani da altre mani desiderose di regalarmelo. Lo lessi, mi piacque, vidi il film (uno di quei pochi casi in cui un film rende valore alla storia scritta nero su bianco) e lo consigliai. Continuo farlo.

Alcune note sull'autore
Lo scrittore Michael Cunningham (Cincinnati, 6 novembre 1952) è famoso per il romanzo Le ore (The Hours). Lo stesso romanzo ha reso celebre internazionalmente l’autore, grazie al premio Pulitzer per la narrativa a lui connesso.
Ha scritto altri romanzi tra cui: "Carne e sangue", "Dove la terra finisce" e "Una casa alla fine del mondo" (da cui è stato tratto un altro film).
Importante nelle sue opere è la tematica gay.
Read More
Powered by Blogger.

Etichette/Tags

© Copyright Il mondo espanso dei romanzi gay