Cerca nel blog

“Anche le violenze psicologiche possono essere dannose.” Runny Magma parla del suo nuovo libro ‘Porcahontas e (S)mascarado’

A cura di Francesco Sansone
Grafica di Giovanni Trapani
“È stato divertente entrare per la prima volta nella testa del Mascarado, e soprattutto in quella di Nuno, con le soggettive a loro dedicate. In fondo, Marco/Eros/Mascarado è il ragazzo più ordinario e tranquillo del ‘cast’, mentre il Nuno-pensiero dà modo di sbizzarrirsi in maniera surreale. Può essere un nonsense come la voce dell’ingenuità. Inoltre, mi ha dato modo di ampliare il discorso sulle aggressioni omofobe del primo romanzo e di mostrare quanto anche le violenze psicologiche possano essere dannose (nonché assurde e più indietro con i tempi di quanto qualcuno pensi). Se Iacopo in Mascarado indossava una maschera metaforica, quella materiale di Marco è in realtà una catena, un collare col guinzaglio.” Così Runny Magma spiega a Il mondo espanso dei romanzi gay cosa ha provato nel rimettere le mani sui personaggi che abbiamo imparato a conoscere in ‘Mascarado’, il suo primo romanzo, e che ora sono i protagonisti di questo spin off letterario dal titolo ‘Porcahontas & (S)mascarado’ (self publishing, prezzo 0,99 Euro), voluto dai suoi lettori:“tante persone me lo hanno chiesto, quindi ho deciso di scrivere un racconto breve che sprangasse definitivamente quelle che qualcuno ha percepito come porte ancora aperte.”
Continua sotto...
Lo trovi qui  
Due racconti brevi che sviluppano, e concludono, le vicende dei personaggi comprimari incontrati appunto in ‘Mascarado, ma anche nel suo secondo romanzo ‘Perfect Strangers’,  mantenendo lo stesso stile e lo stesso pungente umorismo che chi ha letto i due libri ha molto apprezzato.
Per quanto riguarda ‘Porcahontas’, si tratta di una riedizione, riveduta, corretta e ampliata, di un testo apparso per la prima volta a marzo su RFS.Cronologicamente viene dopo nell’universo di questi personaggi, ed era in versione ridotta: mancavano dettagli e collegamenti al resto, e soprattutto alcune sezioni dedicate al gruppo drag di Duchessa e co.”
Il motivo che ha spinto Runny Magma a tornare a lavorare su questo racconto ha a che fare con il nuovo romanzo che uscirà all’inizio del 2016. Infatti, confessa in anteprima a Il mondo espanso dei romanzi gay, il nuovo libro “chiuderà il cerchio di questo microcosmo, poiché vedrà tra i protagonisti Miss Piumetta (in versione da uomo!).”
Continua sotto...
http://www.ibs.it/code/9788897309215/sansone-francesco/oltre-evidenza-racconti.html
Adesso anche in ebook qui 
Pertanto, in attesa della nuova uscita, godetevi – non saprei usare altro termine - questo spin off  che, ancora una volta, conferma la bravura di Magma.

Prima di salutarvi, voglio comunicarvi che per qualche tempo Il mondo espanso dei romanzi gay continuerà le sue attività attraverso Lilia Stecchi.  Sono costretto ad assentarmi per problemi di salute che spero di risolvere, una volta per tutte, con il prossimo intervento. Sono contento, però, di salutarvi avendo parlato di un autore che col tempo ho imparato ad apprezzare e a stimare, chissà, magari ritornerò giusto in tempo per parlarvi del suo nuovo romanzo. Intanto continuerò a lavorare su Il mio mondo espanso fino a quando mi sarà possibile e quindi, se vi va di leggere quello che scrivo, potete trovarmi lì.
A presto, 
Francesco Sansone
Read More

"Per dire ti amo" - Romanzo conclusivo della serie "Il momento di decidere" di Anna Martin

Per conoscere tutte le uscite editoriali della settimana clicca qui
A cura di Lilia Stecchi
Grafica di Giovanni Trapani
Eccomi a voi, eccezionalmente di sabato, a parlarvi dell'ultimo romanzo, uscito in Italia, di Anna Martin. Si tratta di “Per dire
Read More

"Il mio eroe" - Il nuovo atteso romanzo di Max Vos

Per conoscere tutte le uscite editoriali della settimana clicca qui
A cura di Lilia Stecchi
Grafica di Giovanni Trapani
Il libro di questa settimana è di un autore molto amato dalle lettrici di romance m/m, si tratta di Max Vos con 'Il mio Eroe' (Self Publishing, traduzione Francy & Alex Translation, prezzo 3,63 euro). Quando aveva sedici anni, Rich Miller salvò un
Read More

‘Nel dubbio l’ombra’ – Strappi dell’anima e pratiche BDSM nel primo romanzo di Calogero Pirrera

A cura di Francesco Sansone
Grafica di Giovanni Trapani
“Ancora una volta Valerio si accorse di aver esagerato. La sua fantasia era davvero destinata a viaggiare in un mondo di idilli senza sosta né rimedi? Era davvero disposto a farsi trasportare da un romanticismo sensuale a sfondo becero che lo faceva perdere in mondi inesplorati di piacere? La sua vanità, la sua maledetta vanità, il bisogno della conferma di essere desiderati! Era questa la formula che lo spingeva a vagare, come l’anima di un cadavere senza sepoltura, fluttuando in un sentimentalismo barocco e vago, dove la fantasia ha l’indecenza di cercare soddisfazione solo per le esigenze più spicciole, sordide e arroganti. Nonostante Valerio ne fosse ormai consapevole, non riuscì a resistere a quel trasporto, quando avvenne un episodio particolar, un perfetto precedente legittimante, che privò la sua immaginazione di ogni freno.” Già dalla quarta di copertina di ‘Nel dubbio l’ombra di Calogero Pirrera (Il mio libro, prezzo 14,00 Euro) si intuisce l’atmosfera che si respirerà nel romanzo una volta intrapresa la lettura.
Continua sotto...
Lo trovi qui  
Se dovessi descrivere in breve il libro direi che si tratta della ricerca di se stessi attraverso un episodio che sconvolge il quotidiano, ma sarei riduttivo. ‘Nel dubbio l’ombra’ è molto di più.
Incentrato sulla volontà di Valerio di indagare sulla morte dello scrittore erotico Fabio Tong, suo amico e mentore, per creare un libro che gli restituisca dignità, il romanzo accompagna il lettore in un viaggio alla scoperta di un mondo, quello del bdsm, pieno di luci e ombre dove ognuno è libero di dare sfogo alle proprie voglie, se non esigenze, sessuali senza vergognarsene e senza la paura di essere giudicati dalla società. Come dicevo, però, il romanzo di Pirrera è anche altro. Infatti alla ricerca intrapresa da Valerio, ‘Nel dubbio l’ombra’ intreccia i turbamenti personali del protagonista. Confusioni legate a una sessualità da tempo rinnegata per il timore di soffrire nuovamente. Per non affrontare un nuovo abbandono.
Valerio, infatti, è un ragazzo omosessuale che ha scoperto l’attrazione per gli altri ragazzi tramite Mattia, suo fratello maggiore. La felicità per aver dato un nome alle sue emozioni  però, è cancellata proprio dal modo con cui ne ha preso coscienza. Quella scoperta, avvenuta in maniera incestuosa, lo destabilizza e poco importa lo scoprire di essere stato adottato e che il sangue che scorre nelle sue vene non è lo stesso di Mattia, ormai il rimorso ha rovinato tutto e il rapporto fra i due è destinato a deteriorarsi fino a scomparire del tutto. Valerio non si riprenderà più da questo e tutta la sua vita sentimentale ne subisce le conseguenze.
Continua sotto...
http://www.ibs.it/code/9788897309215/sansone-francesco/oltre-evidenza-racconti.html
Adesso anche in ebook qui 
La musicalità della scrittura di Pirrera rende questo romanzo una lettura piacevole che difficilmente si accantona - anche se il dedicare una parte alle pagine del libro scritto da Velerio, l’ho vista come una stonatura che ne ha spezzato il ritmo. Inoltre, la maniera delicata, ricercata se vogliamo, con cui lo scrittore descrive il rapporto tra Valerio e Mattia dà un valore aggiunto al libro, fornendo al lettore un punto di riflessione che  impedisce di cedere a bigottismi vari e scoprire come, alle volte, la più grande gioia soffre le pene del ‘poi’.
Insomma ne parlo perché, nonostante per gusto personale non abbia apprezzato quanto scritto sopra,  il romanzo di Pirrera è un libro interessante, intrigante, ma soprattutto riflessivo che sono certo saprà fare breccia in molti di voi.
Read More

'Semper Fi' - L'amore gay ai tempi della seconda guerra mondiale nel nuovo romanzo di Keira Andrews.

Per conoscere tutte le uscite editoriali della settimana clicca qui

A cura di Lilia Stecchi

Grafica di Giovanni Trapani

Questa settimana si torna al romance straniero e vi parlerò di un libro sorprendentemente bello, si tratta di Semper Fi di Keira Andrews (traduzione di Maria Sofia BuccaroTriskell Edizioni, prezzo 5,99 euro) che parla di guerra, di amore senza fine e di omosessualità, quando questa era ancora un reato negli Stati Uniti.

Quando erano marines, Jim e Cal dipesero l’uno dall’altro per uscire vivi dalla carneficina e dalla disperazione nel Pacifico.

Sollevato di potersi lasciare alle spalle gli orrori della guerra, Jim è tornato al suo frutteto e alla vita tranquilla di padre di famiglia.
Consapevole che l’amico non avrebbe mai potuto ricambiare i suoi sentimenti proibiti, Cal spera che il tempo e l’oceano tra di loro attenui il desiderio che prova per lui.
Ma alla morte della moglie di Jim, Cal raggiunge l’amico per dargli una mano. Non sa nulla di mele né di bambini, ma vuole stargli vicino a tutti i costi, anche se la fiamma che lo tormenta si riaccende in lui.
Jim gli è grato per il sostegno che gli dà mentre lotta con i sentimenti repressi e i terribili ricordi della guerra.
Poi, quando inizia a vederlo con occhi diversi, il loro rapporto diventa intimo come mai avrebbero immaginato.
Riusciranno a costruirsi una vita insieme come una famiglia e a trovare la felicità in un mondo che li condanna?
Continua sotto...
Lo trovi qui  
Il libro è diviso in tre parti e in ogni capitolo troviamo sia il presente - il 1948 racconto in prima persona sia da Jim che da Cal - sia il passato - il 1942 narrato in terza persona. Scopriamo, così, che i due si incontrano e conoscono nel 1942 sul treno che li sta portando al campo di addestramento dei Marines, durante la Seconda guerra mondiale.
Jim Bennett viene da Tivoli, un paese nello stato di New York. È alto, capelli biondi e animo gentile, la sua famiglia possiede un meleto, è sposato con Ann e quando si arruola ha una figlia di due anni e mezzo, Sophie. Cal Cunningham è l'erede di una grande famiglia di banchieri di New York, ma i rapporti con il padre non sono per niente idilliaci. È più basso rispetto a Jim, è simpatico, alla mano, ed è omosessuale, anche se, visti i tempi, è una realtà che Cal tiene ben nascosta. Sono due persone che socialmente non potrebbero essere più distanti di così, ma sin dal loro primo incontro si crea un affiatamento, una complicità, una forte amicizia che li aiuterà a sopravvivere all'inferno del conflitto nel Pacifico contro i giapponesi.

Da amante della materia e avendo letto libri e visto serial su questo periodo storico, posso dire che mai come questa volta si ha la sensazione di vivere in prima persona quello che viene descritto superbamente dall'autrice. Sin dal campo di addestramento troviamo il sergente responsabile dei nuovi arruolati, che prende di mira quelli che sono i più deboli oppure, come nel caso di Cal, quelli che sono difficili da piegare e che gli rispondono senza peli sulla lingua. Ma poi lo sbarco nel Pacifico, la sabbia, gli insetti, la pioggia incessante, la malaria non viene tralasciato nulla di ciò che effettivamente possono aver passato i soldati americani. E ancora la campagna di Guadalcanal che si protrasse per mesi, le poco accoglienti isole di Peleliu e Pavuvu, lo scontro di Iwo Jima, fino ai lunghi giorni di massacro che si susseguirono nella feroce battaglia di Okinawa, che segnerà profondamente i sopravvissuti, e soprattutto Jim ne rimarrà per anni sconvolto con terribili incubi.

Nel '48 i due amici si rincontrano. Jim è stato colpito da una tragedia e, come ha sempre fatto fin da quando lo ha conosciuto, Cal corre in suo aiuto nonostante nel dopo guerra sia volato a Londra per mettere più distanza possibile da quell'amore che non potrà mai avere. Quando Cal arriva al meleto trova un Jim rimasto solo con due bambini piccoli da crescere dopo la morte della moglie. Scopre che l'amico si è rimboccato le maniche per andare avanti e capisce subito che niente e nessuno potrà cancellare l'amore che prova per lui. Più lentamente, con sensi di colpa, paura e rimorso, anche Jim inizia a provare qualcosa per il suo amico. 
Tutti i tasselli degli ultimi sei anni iniziano ad andare al loro posto. 
Jim finalmente capisce perché andava a cercare Cal quando la sera non lo vedeva rientrare nei dormitori; comprende il motivo per cui rubava da mangiare per far sì che il suo amico non rimanesse senza cena dopo una punizione; e durante le esercitazioni non erano le due coperte unite a tenerlo un po' più caldo, ma il contatto con il corpo di Cal. E allora pian piano Jim si rende conto di voler risentire quella vicinanza, vuole baciare e toccare Cal, lo desidera così come non ha mai desiderato la moglie, ma Ann gli ha lasciato due figli che lui adora e con la morte nel cuore deve mettere loro al primo posto. Li deve proteggere. Jim è cresciuto in un ambiente fortemente religioso, così come probabilmente all'epoca lo era la maggior parte della gente, quindi pensare a due uomini che si amano è sbagliato, è contro natura, ha a che vedere con il demonio. Inoltre siamo negli anni in cui l'omosessualità è un reato, si rischia anche di venire uccisi se venisse fuori che loro due stanno insieme, e i suoi figli rischierebbero di perdere anche il padre. Jin decide di tornare sui suoi passi e dopo uno scontro drammatico con Cal quest'ultimo decide di andarsene via e...
Continua sotto...
http://www.ibs.it/code/9788897309215/sansone-francesco/oltre-evidenza-racconti.html
Adesso anche in ebook qui 
Leggendo questo libro ho provato una sensazione che non mi era mai capitata prima. Chi di voi non ha sentito nostalgia di un bel libro appena letto, avendo la voglia irrefrenabile di iniziarlo da capo? Penso che almeno una volta sia capitato a tutti. Con Semper Fi sono andata oltre. Ero solo a quaranta o cinquanta pagine di lettura e avevo il forte desiderio di tornare all'inizio, perché già mi era impossibile il pensiero di separarmi dalla storia e dai due protagonisti.
Keira Andrew è stata una piacevole scoperta. La capacità di alternare momenti tragici e drammatici a intensi ed emozionanti con una fluidità e una chiarezza impressionante non è facile, ma lei ci è riuscita e quindi non posso che riservarle la mia ammirazione, anche per il lavoro di ricerca csvolto per ricostruire un'epoca ormai lontana.
Io vi consiglio la lettura di questo libro perché davvero non potete perdervelo.
Read More

"L’erotismo è cultura, la pornografia no." Intervista alla scrittrice erotica Rebecca Silva

A cura di Francesco Sansone
Grafica di Giovanni Trapani
Qualche tempo fa Il mondo espanso dei romanzi gay vi aveva parlato della raccolta erotica 'Eros e Thanatòs IV', oggi vi proponiamo l'intervista alla sua autrice, di Rebecca Silva.
Read More

Red Rose - Lezioni private

Per conoscere tutte le uscite editoriali della settimana clicca qui
A cura di Lilia Stecchi
Grafica di Giovanni Trapani


Anche questa settimana parliamo di un'autrice italiana, mi riferisco a Red Rose con il suo nuovo romanzo Lezioni private (Self Publishing, prezzo 0,99 euro) in cui Matt è un'adolescente newyorchese pieno di dubbi e paure. Frequenta la terza liceo. Non si piace, pensa di essere troppo magro e troppo insignificante rispetto ai ragazzi che gli girano attorno. I suoi capelli sempre arruffati, gli occhiali e l’apparecchio lo rendono agli occhi degli altri, goffo ed impacciato. Matt ancora non si conosce, ma sente di essere diverso dai suoi coetanei. Lui è diverso nell'abbigliamento, nel modo di pensare e nel modo di percepire il mondo. A lui piace la musica classica mentre ai suoi compagni l'hard rock. A lui piace scrivere poesie, mentre i suoi compagni comprano giornalini porno e giocano all'X-box. Sente una sconvolgente e inconfessabile attrazione per i ragazzi.Per tutti questi motivi Matt sta ai margini. La solitudine sembra la sua migliore alleata. Ma la sua vita sta per essere sconvolta dall’ingresso di una persona inaspettata, molto speciale. Una persona che con le sue lezioni private cambierà per sempre il corso della sua giovane esistenza.

Continua sotto...
Lo trovi qui  
Questo romanzo è come una piccola favola moderna, a dimostrazione che se l'amore deve sbocciare lo fa nonostante tutto e tutti. E si sa, l'amore non conosce ostacoli.
Matt è un adolescente timido, insicuro e diverso da tutti i suoi coetanei. Lui non si piace fisicamente, è magro e senza muscoli, ha una massa di capelli incolti, deve indossare gli occhiali e per finire l'opera deve portare l'apparecchio per i denti. Anche nel vestire non segue certo la moda, gli piace leggere le poesie e ascoltare la musica classica, praticamente è agli antipodi rispetto ai compagni di scuola che non mancano mai di prenderlo in giro. Ma tutto questo sta per finire e, grazie alla sorella Fanny nelle vesti della “fata madrina”, il brutto anatroccolo verrà trasformato in uno splendido giovane cigno. Fanny non è tornata dal college solo per dare uno scossone al fratellino, è tornata a casa perché ha una grossa novità, un ragazzo da presentare alla sua famiglia.
Steve è un giovane di ventisei anni, già professore di educazione fisica e con fresco in tasca un contratto annuale come supplente in una scuola superiore di New York. Steve è un ragazzo serio e con una certa avvenenza, è alto, biondo con una muscolatura tonica. Per Fanny, che vorrebbe di più oltre a qualche bacio, Steve è un fidanzato fin troppo timido e riservato, ma per il ragazzo non è questione di timidezza. Steve non ha il coraggio di rivelare di essere gay. Vive un'esistenza che non è la sua, nascondendo ciò che è veramente per non deludere e allontanare i suoi genitori che hanno fatto dei sacrifici per lui. Lui vorrebbe aprirsi, ma la sua paura è più forte della verità e questo lo fa soffrire, oltretutto le cose si complicano quando Fanny, per cercare di portare la relazione a un livello superiore, lo invita a cena per fargli conoscere i genitori e Matt il suo fratellino.
È la sera della cena e Steve arriva alla porta di casa Bennet, Matt apre la porta e... i due rimangono stregati.
Continua sotto...
http://www.ibs.it/code/9788897309215/sansone-francesco/oltre-evidenza-racconti.html
Adesso anche in ebook qui 
Dal colpo di fulmine tra i due protagonisti si sviluppa una storia tenera e drammatica al tempo stesso, dove Matt e Steve dovranno lottare per il loro amore. A iniziare da una madre sospettosa e autoritaria, a cui Steve non piace neanche un po', che cerca in tutti i modi di tenerlo lontano dai propri figli; per passare a una scena drammatica in mezzo a una tempesta di neve e proseguire con un folle che si è messo in testa di uccidere tutte le donne che hanno un certo nome, non sarà facile per i due ragazzi. In tutti questi avvenimenti sarà Matt a stupire di più il lettore, dimostrando una maturità e una tenacia che non ci si aspetta leggendo la prima parte del libro. Steve inizialmente sembra rassegnato a dover abbandonare l'amore appena trovato per poi passare, nei momenti cruciali, a diventare quasi sconsiderato pur di poter vedere il suo Matt.
È sì una storia d'amore, ma per arrivare all'agognato happy ending ogni personaggio ha il suo momento drammatico e di sofferenza. La scrittura è semplice e godibile, ci sono alcuni refusi o errori di distrazione rimediabili con un controllo più attento. Consigliato a chi vuole passare qualche ora con una dolce lettura

NB. La prossima settimana non perdete  l'intervista all'autrice Red Rose.
Read More

Cathlin B - Le chauffeur - le retour

Per conoscere tutte le uscite editoriali della settimana clicca qui

A cura di Lilia Stecchi
Grafica di Giovanni Trapani

Nuovo appuntamento questa settimana e il libro di cui vi parlerò è Le Chauffeur – le retour di Cathlin B, un Self publishing (prezzo 0,99 euro) dove nella vita del giovane Jacques, rampollo di una ricca famiglia, entra all’improvviso una nuova figura che metterà a soqquadro tutto il suo mondo noioso e sconvolgerà i suoi sentimenti. Un enigmatico autista.

Un personaggio che inizialmente lo intimorisce e lo inquieta, ma al contempo con la sua aurea di mistero lo affascina e lo attrae. Si rivelerà essere una figura molto più importante di quello che Jacques crede. Una guardia del corpo messa al suo fianco per proteggerlo da un ricatto e non solo…

La storia è incentrata su Jacques, un diciottenne ricco e annoiato, a cui la vita non ha mai fatto mancare niente. O meglio, la sua vita agiata gli permette di avere tutto ciò che uno può desiderare, dalle cose futili a quelle materiali e più costose, ma a Jacques mancano le cose più importanti che ci possano essere in una famiglia: manca il dialogo, la complicità, la fiducia, l'amore che solo dei genitori attenti e presenti possono dare. Mentre i genitori di Jacques sono figure inesistenti, per lavoro sono spesso fuori, anche se programmano la vita di Jacques sin nei minimi dettagli. Le persone con cui il ragazzo ha una parvenza di rapporto sono la sorella maggiore Audrey, spesso acida e dispettosa nei suoi confronti, e Bernard il vecchio e fidato chauffeur, che lo segue e accompagna nei suoi spostamenti fuori di casa fin da quando era un ragazzino. Ed è proprio grazie alla complicità che Jacques ha con il suo vecchio autista che può permettersi dei momenti tutti suoi, con dei prolungati giri in macchina, insieme a ragazzi o ragazze con cui sfoga la sua fame adolescenziale di sesso.
Continua sotto...
Lo trovi qui  
Tutto questo però sta per cambiare. Il vecchio autista va improvvisamente in pensione e viene sostituito da un giovane di nome Jacques, sì avete letto bene ha lo stesso nome del protagonista, ma per non creare confusione da qui in poi lo chiameremo Jacq. Jacq è bello, alto, con i muscoli al posto giusto e con due occhi magnetici coperti sempre da un paio di occhiali scuri. Jacques si sente nervoso vicino a questo nuovo autista che sfoggia una professionalità eccessiva e quasi soffocante nei suoi confronti, ma allo stesso tempo prova un'attrazione che non comprende perché lui non è gay, e infatti continuerà a sollazzarsi nel retro della macchina come se niente fosse. Tutto questo fino a quando non provocherà una reazione in Jacq e i due avranno una scena bollente che fa presagire l'inizio di qualcosa tra loro, e invece...
Invece con un salto temporale di qualche anno vediamo che la storia subisce una brusca sterzata, i due ragazzi non si sono più visti e il ricco Jacques sta per sposare la sua fidanzata.
Si rincontrano alle Nazioni Unite per una Conferenza, dove Jacques sta accompagnando il padre e Jacq sta svolgendo servizio di sicurezza. Tutto da l'illusione che i due possano riprendere da dove avevano lasciato, eppure...

Fin qui la storia. Per quanto riguarda il mio giudizio personale su questo libro, devo dire che ho avuto la possibilità di leggere la prima versione, che era un racconto breve, e l'ho leggermente preferita a questa. Lì la narrazione si fermava dopo la scena molto hot causata dalla gelosia di Jacq e provocata dal ragazzo che, per attirare l'attenzione dell'autista, aveva portato in macchina diversi ragazzi e ragazze per fare sesso. Il seguito era lasciato alla fantasia dei lettori. In questa nuova versione la storia va avanti e forse, a mio avviso, perde un po' di intensità. Vengono accennati alcuni argomenti e presentati personaggi che avrebbero reso più profonda la storia, ma che poi non sono stati sufficientemente sviluppati. Inoltre il finale, per me che adoro lo “e vissero per sempre felici e contenti”, ha lasciato un po' di amaro in bocca.
Continua sotto...
http://www.ibs.it/code/9788897309215/sansone-francesco/oltre-evidenza-racconti.html
Adesso anche in ebook qui 
Per finire non dirò niente sui refusi, di cui sicuramente Cathlin B è a conoscenza. Posso solo dire che, data la mia incompetenza sull'argomento, ammiro quelle autrici e quegli autori che, pubblicando un self, devono leggere e rileggere chissà quante volte i loro scritti e sicuramente si arriva al punto di non vedere più gli errori.
Consiglio questo libro a chi vuole leggere una storia bollente e un po' fuori dagli schemi.
Read More

Brooke McKinley - Effetti di chiaroscuro

Per conoscere tutte le uscite editoriali della settimana clicca qui
A cura di Lilia Stecchi
Grafica di Giovanni Trapani


Anche questa settimana vi parlerò di un romanzo che mi ha colpito tantissimo e che, sotto molti aspetti, tra cui storia, personaggi, azione, sentimenti, è risultato a mio giudizio un libro perfetto. Si tratta di Effetti di chiaroscuro di Brooke McKinley per la Triskell Edizioni (tradotto da Barbara Cinelli, prezzo 5,99 euro) in cui Miller Sutton, un agente dell’FBI che agisce sempre secondo le regole, inizia a scorgere delle sfumature inattese nel suo mondo bianco e nero.

Si ritrova faccia a faccia con i propri dubbi quando viene a contatto con Danny Butler, un trafficante di droga di medio livello che Miller spera di usare per prendere un pesce ben più grande: Roberto Hinestroza, un signore della droga che insegue da anni.
Danny non ha alcun interesse a testimoniare contro il suo capo, sia per un contorto senso di lealtà sia perché sa che fare il doppio gioco con Hinestroza equivale a una condanna a morte.
Però non ha molta scelta se non collaborare con l’FBI e, come previsto, Hinestroza non ci mette molto ad accorgersi del suo tradimento.
Miller rimane sorpreso di scoprire che Danny non è il farabutto dalla carriera criminale che si aspettava; allo stesso tempo, Danny si trova disperatamente attratto da Miller.
Hanno a malapena iniziato a esplorare l’attrazione che c’è tra loro quando un sicario di Hinestroza li rintraccia.
E così si danno alla fuga, per salvare le loro vite e l’amore che potrebbe sbocciare tra di loro.
   Continua sotto...
Lo trovi qui  
Miller Sutton è un agente dell'FBI, è un tipo pragmatico che difficilmente esce fuori dagli schemi. Per lui non esistono sfumature, tutto è bianco o è nero, buono o cattivo, così nel lavoro come nella vita di tutti i giorni. Sutton lavora da almeno tre anni senza sosta nel tentativo di incastrare il signore della droga Roberto Hinestroza, e l'obiettivo non è mai sembrato così vicino quando, per un sospetto possesso d'arma da fuoco, viene arrestato uno dei suoi più fedeli corrieri: Danny Butler.
I due si incontrano per la prima volta in una sala interrogatori e, come è naturale, sono distanti e diffidenti l'uno nei confronti dell'altro, ingaggiando un duello verbale concitato, dove non si risparmiano nulla. È qui però che Miller riesce a “incastrare” Danny convincendolo, in un eventuale processo, a testimoniare contro il suo capo. Con questa decisione, e la conseguente entrata di Danny nel programma di protezione dei testimoni, i due ragazzi sono costretti a stare a stretto contatto, ed è da quel momento che a Miller iniziano a confondersi le parti di bianco e di nero in cui ha sempre impostato la sua vita, creando un'infinità di sfumature che fino a quel momento non credeva possibili. Complice una medicazione a una ferita, che l'agente deve fare a Danny, vengono stravolte le carte in tavola anche sul piano fisico. Miller, che da un po' sogna di toccare l'altro, ha iniziato a chiedersi come sarebbe baciarlo e, grazie all'atmosfera che si è venuta a creare, realizza il suo desiderio, ma allo stesso tempo vede scombussolare tutta la sua esistenza. Il lavoro perfetto, la fidanzata giusta, la vita che desiderava, tutto ora viene messo in discussione anche se, la sua riluttanza a non voler cedere a questa travolgente “imperfezione”, lo manderà in confusione creandogli non pochi problemi.

Agli occhi del lettore Danny risulta essere più simpatico, ci intenerisce, ci si tende verso di lui come a volerlo proteggere dalla vita che, per scelta o per disgrazia, è stato costretto a vivere. È lui che inizialmente sembra essere la parte oscura della storia: pregiudicato, ex galeotto e corriere per un trafficante di droga, ma Danny è molto più di questo. Miller capisce che Danny non sopporta le liti e il malumore che ne deriva, che ha il terrore di non essere accettato, di non avere qualcuno che lo reputi importante, che lo ami. L'agente si rende conto che ha vicino un ragazzo che cerca sempre di sorridere alla vita, anche se questa lo ha messo molte volte in difficoltà, portandolo a credersi il responsabile della morte di un amico. Ma allora vale la pena per Miller vivere nella luce, nel “bianco”, con una vita regolare e impostata? La risposta è no, naturalmente. I due ragazzi, non senza difficoltà, accetteranno di cambiare, di dare una svolta alla loro esistenza vivendo anche di sfumature e di colori, dopotutto cosa non si fa per amore?
  Continua sotto...
http://www.ibs.it/code/9788897309215/sansone-francesco/oltre-evidenza-racconti.html
Adesso anche in ebook qui 
Come ho detto all'inizio questo libro mi ha colpito tantissimo e ve lo consiglio caldamente. Si viene catturati dalla storia che è fluida e diretta, vivendo sulla propria pelle una miriade di emozioni. I personaggi, anche quelli secondari, sono ben caratterizzati e hanno un notevole impatto, tra tutti, a parte i protagonisti, quello che mi è rimasto più impresso è Madrigal. In altre letture c'è quasi sempre il personaggio negativo, il cattivo di turno, ma poi con il “tutto è bene quel che finisce bene” questi passa nel dimenticatoio, almeno a me capita così. Madrigal no. Forse perché nelle bande, o cosche, c'è sempre un personaggio così, uno che deve fare “pulizia”, ma per lui è davvero tanto definirlo un essere umano e se lo avessi tra le mani per cinque minuti... Non vi dico altro se non di leggere questa storia bellissima, non ve ne pentirete.
Read More
Powered by Blogger.

Etichette/Tags

© Copyright Il mondo espanso dei romanzi gay